E’ arrivata Sofia!

E’ vero… avrei dovuto scrivere questo post un bel po’ di tempo fa. Ma con una bimba piccola in casa è davvero difficile trovare il tempo per mettersi al pc e scrivere.
Comunque ecco qui:

Finalmente dopo un bel po’ di preoccupazioni è arrivata Sofia.
Dopo i primi mesi di gravidanza trascorsi tranquilli, a giugno sono iniziati i primi problemini… Sembrava dovesse nascere pre termine invece alla fine siamo arrivate alle 39esima settimana. Sono stata a “riposo forzato” dal 15 giugno al 5 agosto.
La signorina già a giugno aveva voglia di venire al mondo. Ma era un po’ troppo presto visto che la DPP era 3 settembre!!!
Così fino all’inizio di agosto sono rimasta a casa.
E vai di vasosuprina x contenere le contrazioni.
Poi arrivate alle 35esima settimana la dott.ssa mi ha detto che non c’erano più grandi problemi se fosse nata pretermine. E mi ha sospeso la vasosuprina.
Così sono andata qualche giorno al mare dai miei con la borsa pronta convinta di partorire da un momento all’altro. Invece la signorina a quel punto ha deciso di farsi attendere 🙂
Dai monitoraggi settimanali non risultava nulla di nulla, finchè il 26 agosto….

Ore 6:00
mi sono svegliata con qualche piccola perdita di sangue. Non mi preoccupo molto, perchè so che può essere normale.

Ore 14:00
Le perdite sono aumentate perciò chiedo a mio padre di accompagnarmi al pronto soccorso x un controllo.
Dall’eco, dal monitoraggio e dalla visita non risulta nulla.
Così me ne torno a casa con mio marito che ne frattempo mi aveva raggiunto in ospedale.
Il tempo di arrivare a casa e … ecco i dolori. Rassicurata dalla visita fatta poco prima e dalla dottoressa che mi aveva detto che non c’era nulla in programma mi sono messa un po’ sul letto pensando passassero presto.
Invece erano sempre più forti e ad intervalli sempre più regolari.

Ore 18:00
Ritorno al PS. La stessa dottoressa che mi aveva visitato la mattina mi rivisita e mi dice che sono in pieno travaglio!!!!!!
Mi fanno cambiare direttamente lì al pronto soccorso e mi trasportano in sala parto. Passato il primo momento di terrore mi tranquillizzo e aspetto su una sedia che mi facciano entrare. Oramai ci siamo

Ore 19:00
Arriva il mio angelo custode Bianca che resterà con me durante il parto, mi terrà la mano nei momenti peggiori e si commuoverà con me alla vista della piccina appena nata.

Ore 19.30
Finalmente mi fanno “accomodare” sul lettino e mi mettono la flebo.
Iniziano le vere contrazioni!!!!
Sono forti, sempre più forti!
Cerco di non farci caso, pensando alla partita del Napoli, in pieno svolgimento e a Bianca che continua a messaggiare con Enrico che attende impaziente con tutti gli altri fuori dalla sala parto 🙂
Ad un certo punto il dottore mi dice che ci siamo e che devo cominciare a spingere.
Non ho seguito un corso pre parto per cui non avevo idea di cosa fare.
Fortunatamente una gentile dottoressa mi ha detto come fare a spingere x bene e a respirare.
Stringendo forte la mano di Bianca ho spinto … uno…due…tre volte e quando ho aperto gli occhi ho visto i piedini!!!!!

Ore 21:28
E’ nata!!!!!!!

Le prime parole che ho sentito sono state quelle del medico che si congratulava x la velocità e la bravura. E poi…. eccola!
L’ostetrica mi ha portato questo fagottino minuscolo tutto avvolto nella coperta.
Che emozione. Mi sono commossa, dopo tanto tempo e tante preoccupazioni finalmente era nata!!!!
Uno scricciolo lungo 49 cm che pesava 2kg. e 960 gr.

I problemi sono nati subito dopo.
La placenta non si è staccata. Il medico ha aspettato un po’ poi ha deciso di intervenire manualmente!
E così mi hanno staccato la placenta dopo ben un’ora dal parto con le mani.
Ma anche così non è stato facile. Proprio non voleva venir via.
Più di un dottore c’ha provato senza risultato … che dolore!
Finchè hanno chiamato un altro medico che in meno di un secondo ha fatto tutto.

Avevo sentito storie di parti dolorosissimi con ore e ore di travaglio, io sinceramente non ho sentito molto dolore, certo dire che non ci sono dolori è una bugia, ma onestamente ho sentito più dolore nella fase di secondamento che durante il parto.
E poi per essere un primo figlio a detta di tutti mi è andata bene!!!
Sofia é nata alle 21.28, quindi dopo solo due ore scarse di travaglio 🙂

Ore 00:30
Esausta, felice, commossa finalmente entro nella stanza. Ma dovrò aspettare le 11:00 del giorno 27 per poter stringere tra le braccia MIA FIGLIA!

Adesso siamo nel caos più assoluto.
Un bimbo in casa ti stravolge la vita, in senso positivo e negativo. 🙂
Nei momenti peggiori basta un suo sorriso sdentato … e tutto sembra risplendere 🙂

Annunci

Informazioni su Ranocchio Monello

Chi sono: Donna, Moglie, Mamma da poco. Lavoro full time in ufficio e a casa. Sono aiutata da un marito meraviglioso e dai miei gentori che fanno i nonni a tempo pieno
Questa voce è stata pubblicata in Me. Contrassegna il permalink.

Una risposta a E’ arrivata Sofia!

  1. rosa ha detto:

    è davvero bello questo tuo racconto di vita…
    l’attesa, i dolori, le preoccupazioni…
    una grande donna, sicurmante una grande mamma
    ti\vi auguro ogni gioia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...